Progetto interculturale “Il sole della Guinea Bissau” – a.s. 2012-2013

 

I.C. NINO ROTA – Anno Scolastico 2012-2013 – SCUOLA PRIMARIA NINO ROTA

I° INCONTRO: 8 Febbraio 2013 – Classi 1E,1M,1F: Conosciamo un racconto tradizionale e scopriamo la realtà della Guinea Bissau, dell’associazione SOL MANSI e dei suoi progetti nel villaggio di Kuyo

Attraverso il racconto della favola africana “La saggia tartaruga”, rivivendo una parte importante

della cultura della Guinea Bissau -la tradizione orale – ci si immerge nella realtà del Paese. Si presenta poi alle classi un filmato che narra attraverso le immagini il contesto guineano, in particolare il villaggio di Kuyo e si illustra brevemente quanto lì realizzato dall’Associazione.

Si coinvolgono da subito alcuni alunni ed insegnanti in una drammatizzazione della favola stessa,  e nell’ascolto/ballo di musica guineana.

 

II° INCONTRO 12 Marzo 2013 – Classi 1E,1M,1F: Creiamo un ponte con le favole

L’incontro comincia contestualizzando la Guinea Bissau ed individuando sul mappamondo dove si trova, rispetto all’Italia.

Si narra una nuova favola africana, stimolando ancora gli alunni ad individuare i luoghi, i

personaggi e le loro caratteristiche, i colori, i comportamenti. A partire da questo infatti possiamo

creare un ponte con la nostra realtà; si propone quindi di reinventare la stessa favola, ambientandola

in Italia, riadattandola ad un nuovo contesto con altri personaggi dalle stesse caratteristiche.

 

III° INCONTRO 16 Aprile 2013 – Classi 1E,1M,1F: Approfondiamo cosa realizza SOL MANSI e

conosciamo alcuni oggetti tipicamente africani

Si mostrano agli alunni altre foto delle attività che SOL MANSI realizza in Guinea Bissau, in

particolare raccontando la vita dei bambini che frequentano la scuola di Kuyo.

Vengono presentati agli alunni vestiti tipici, strumenti musicali o utensili provenienti dal posto,

inviando i bambini a provarli, indossarli, sperimentarli.

Si insegna e si spiega loro una ninna nanna tipica della Guinea Bissau in lingua criola, e infine si

mostra un filmato con danze tipiche tradizionali.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *