L’alfabetizzazione degli adulti

Albabetizzazione Adulti

In tre anni più di 200 donne e giovani adulti hanno imparato a leggere, scrivere e far di conto!

 

  • Chi è l’ente promotore?

SOL MANSI ha finanziato tutti i costi del progetto: la formazione degli insegnanti, l’allestimento e le spese di affitto dell’edificio adibito a scuola, gli stipendi degli insegnanti, il materiale didattico, ecc.

 

  • Da chi è stato realizzato il progetto?

SOL MANSI ha coordinato tutte le attività, insieme al partner locale AMIC: sei monitori/insegnanti, precedentemente formati, hanno realizzato tre cicli di alfabetizzazione con corsi diurni e serali.

 

  • Chi sono stati i beneficiari del progetto?

Più di duecento donne e giovani/adulti di Kuyo e dei villaggi circostanti; in Guinea Bissau circa il 58% degli adulti è analfabeta: le donne, tenute lontane dalla scuola per motivi ed impegni familiari, sono le più penalizzate. Il bisogno di conoscenza, sia per gli uomini che per le donne, si profila sotto almeno due aspetti: imparare in senso assoluto nozioni e concetti di base, imparare in senso funzionale a fare qualcosa che possa essere utile al lavoro o alla professione.

 

  • Quali sono state le caratteristiche innovative dell’intervento?

Il metodo adottato, ispirato al pedagogista brasiliano, Paulo Freire, porta i destinatari alla piena consapevolezza di agire, di crescere e di migliorare la propria condizione dall’interno. L’alfabetizzazione freiriana è ben più che un semplice dominio psicologico o meccanico delle tecniche del leggere e scrivere, o la memoria visuale di frasi, parole, e sillabe slegate dall’universo esistenziale, ma suppone un esercizio di creazione e ricreazione, ed esige una autoformazione affinché l’individuo possa giungere alla comprensione critica della sua realtà e del suo contesto di vita.
La metodologia del progetto, inoltre, è basata sull’empowerment , qui inteso come un processo di “potenziamento” attraverso il quale la popolazione diventa consapevole dei limiti della propria condizione e si attiva per utilizzare competenze, energie e risorse collettive, per esercitare un controllo su di essa e modificarla.
Ogni azione, quindi, viene condivisa con la popolazione di Kuyo e realizzata nella piena partecipazione della comunità, che ne è protagonista.

5xmille spot